Moscato “Finalmente” esCAMOtage – CASCINA LODOLA

CASCINA LODOLA scheda produttore

Cascina Lodola, dopo Settant’anni di conduzione dei vigneti, per la prima volta dà vita al proprio vino con l’etichetta “Finalmente”. Cascina Lodola è frutto del mio lavoro, della mia passione e del rispetto per questa magnifica terra, le Langhe. Voglio ringraziare la mia famiglia per avermi tramandato i vigneti di cui ora mi occupo con cura e rispetto, verificando minuziosamente il processo produttivo dalla terra fino alla tavola. Lavoro senza scendere a compromessi, cercando l’eccellenza in ogni dettaglio. Lavoro conservando un forte legame con il mio territorio interpretandolo allo stesso tempo con un tocco personale. 

“Finalmente” vuole essere un’unione tra il moscato, tipico vitigno astigiano e langarolo, e la mia grande passione per i vini bianchi francesi. Ho voluto utilizzare le mie uve per creare questo nuovo concetto di interpretazione del Moscato che fa parte della “Associazione Aroma Di Un Territorio” con il marchio registrato “ESCAMOTAGE”. “Finalmente” infatti riprende la stessa tecnica di vinificazione in barrique dei grandi bianchi di Borgogna. Tale lavorazione in legno dona struttura e complessità al vino. A partire da uve Moscato lavorate in barrique, “Finalmente” è un vino strutturato, ideale per accompagnare la creazione dei migliori chef. Questo vino infatti è dedicato a chi ama l’alta ristorazione, ma anche a chi non disdegna la buona cucina tradizionale. E finalmente, dopo tanto lavoro e cura, con gioia e un po’ di emozione, vi presento la prima etichetta di Cascina Lodola, Finalmente.

Categorie: ,

Informazioni aggiuntive

Regioni

Aziende

Vitigno

Tipologia

Generale

  • Uva: 100% Moscato Bianco di Canelli

Vigneto

  • Esposizione: sud-sud est

  • Terreno: calcareo – argilloso

  • Altitudine: 520 metri sul livello del mare

  • Forma di allevamento: controspalliera con potatura a guyot

  • Vendemmia: le uve vengono vendemmiate a mano in cassette forate da 20 kg, nei primi giorni di Settembre

Lavorazione

  • Vinificazione: il mosto è ottenuto dalla pressatura soffice delle uve, seguita da una breve decantazione a freddo. La fermentazione alcolica avviene in barrique di rovere francese collocate in un locale termocondizionato a bassa temperatura (15° – 16° C) in modo da preservare la freschezza e l’eleganza dei profumi. A fermentazione ultimata il vino affina in barrique per 8 – 10 mesi primadell’imbottigliamento.

Caratteristiche

  • Colore: giallo paglierino con lievi riflessi dorati

  • Profumo: intenso, gradevolmente aromatico, con toni divaniglia, pasticceria e cenni di mandorla secca

  • Gusto: Elegante in bocca, sapido, fresco, con una nota balsamica appena percettibile, è sorretto dauna buona persistenza e da un piacevole finale ammandorlato

  • Temperatura di servizio: 12° – 14° C per apprezzare al meglio la sua complessità e i suoi aromi. Stappare prima la bottiglia per ossigenare il vino.

Dati analitici

  • Gradazione alcolica: 13,5 % vol

Compare listings

Confrontare