Visita i migliori Ristoranti dell’Abruzzo

San Vito Chietino (CH) - L'ANGOLINO DA FILIPPO 1891

Segnalato da:

L'AGENDA DEI 365 "fra i migliori ristoranti d'Italia"

 l-angolino-da-filippo-abr  logo-l-angolino-da-filippo-abr
 Via Sangritana, 1
66038
SAN VITO CHIETINO (CH)
Tel. 0872.616.32
langolinodafilippo@gmail.com

L’Angolino schiude il suo menu come una conchiglia apre le sue valve per rivelare gustose perle al sapore di mare; per accoglierle nel piatto affianca loro una considerevole scelta di etichette dei migliori produttori vinicoli. Il Team che guida il ristorante può vantare la stima di famosi colleghi, che consigliano con solidarietà amicale una sosta ai loro tavoli qualora vi trovaste in zona. Fatevi dunque conquistare da quella che il poeta Giulio Sigismondi cantò come “L’arte cchiù prelibate”, ovvero l’arte di preparare ricette (in particolare il brodetto) con il pesce del mare della Costa dei Trabocchi, da sempre specialità degli Chef di casa De Santis e della loro brigata.


Chiusura settimanale: lunedì - Chiusura per ferie: variabili

Chi siamo

Responsabil: Carlo De Sanctis.


Specialità

Pescatrice alla cacciatora, tacconcini di Filippo, linguine di farro agli scampi, coda di rospo al forno con patate e olive, seppie ripiene. Vini: carta regionale, nazionale, internazionale.


Storia

Nel 1891, in un angolino del borgo di Marina di San Vito (Chieti) nasceva una trattoria. Essa si caratterizzò ben presto per i suoi piatti di pesce ed acquistò notorietà nella zona frentana sotto la conduzione di Filippo De Sanctis prima e del figlio Antonio poi; si imposta, in seguito, come segnalato ristorante tipico di rinomanza regionale e nazionale con Filippo (nipote del fondatore), definito "il mago del pesce" dai numerosi buongustai che frequentavano il locale. Il ristorante divenuto oggi "L'Angolino" per antonomasia è stato totalmente restaurato ed arricchito (nel suo spazio originario) di una saletta riservata e di un grottino enoteca, venuto alla luce in corso del restauro stesso, preparandosi così ad accogliere la sua distinta e affezionata clientela, sotto la guida di Carlo, sommelier, figlio di Filippo, impegnato a coniugare i comfort ed i servizi irrinunciabili del nostro secolo con la migliore tradizione familiare: tradizione intesa come Cultura, come patrimonio maturato nel tempo ed in continuo incremento.


Dettagli

Il locale, molto accogliente, oggetto di un restauro conservativo attento, dispone di due sale con vetrate che danno sul mare in grado di accogliere circa 55 clienti, nonché di una saletta riservata che può ospitarne otto. Le pareti ed una delle volte accolgono alcune tra le più belle opere di Vittorio Bruni, artista originari del luogo che ora vive in Svizzera, allievo di Andy Warhol a New York. Suoi sono anche i disegni dei piatti color del mare e dei menù.

 

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to StumbleuponSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Designed by Agenda365.it - Via Dante Alighieri, 8 - Beinasco (TO) 10092 Italia Tel. 011 700 400 Fax. 011 700 420 - P.Iva 10224700012